Adempimenti Alternanza Scuola-lavoro

Agli alunni Settore Servizi

Classi  III, IV e V

Corso serale

IIS Gasparrini

Melfi

 

 

Oggetto:  adempimenti Alternanza scuola-lavoro a.s. 2012/13

 

 

Gentile alunno,

ti comunico che i termini per la consegna della documentazione di Alternanza scuola-lavoro sono stati prorogati  al 15 Febbraio 2013.

 

Qualora abbiate difficoltà ad individuare un’azienda disponibile ad ospitarvi per lo stage siete pregati di comunicarlo subito alla prof.ssa Santarsiero che provvederà alla soluzione del caso.

 

Per coloro che lavorino presso una qualche struttura possono chiedere il riconoscimento del credito tramite apposito modello allegato.

Le attività sopra descritte portano all’acquisizione di credito formativo  e sono obbligatorie.

 

Gruppi alternanza

Le attività per i gruppi curriculari ( eccetto serale) in alternanza presso l’Hotel Kiris e Sirio terminano il 30 Novembre 2012, con ripresa a data da definirsi.

 

Accoglienza A. S. 2012-2013

Come da programma il 22 Settembre 2012, ultimo giorno dell’Accoglienza,  nel “Cortile delle magnolie” dell’I.I.S. “G. Gasparrini”,  è stato allestito un buffet preparato da alunni e docenti dell’ex IPSEOA di Melfi.

Si è assistito, infine, al volo di palloncini gonfiati al litio che portavano simbolicamente in alto tutti i pensieri e desideri espressi dai ragazzi….

Leggi tutto l’Articolo.

CONVEGNO “ISTANTANEA DEL DISAGIO”

La fondazione Marina Sinigaglia anche quest’anno ha indetto un concorso per una borsa di studio destinata agli alunni delle V classi degli istituti di istruzione superiore.

Gli studenti: Michela Loconsolo, Roberta Tota, Matteo Valvano della classe V – B TSR hanno partecipato con un lavoro di gruppo sulle dipendenze.

Domenica 28 ottobre nell’aula consiliare del comune di Melfi, alla presenza di docenti e  studenti, il presidente della fondazione Nicola Serini ha consegnato i premi ai primi classificati.

 

Progetto “Il Quotidiano in Classe”

A partire dall’anno scolastico 2013/14  le adesioni al progetto “Il Quotidiano in Classe” saranno valutate e accolte considerando l’insieme delle attività svolte e l’assoluta precedenza verrà data alle classi e alle scuole che avranno partecipato anche online attivando  redazioni e mostrandosi attive sul portale ilquotidianoinclasse.it

L’iscrizione al portale e l’attivazione delle redazioni dovrà avvenire entro il 30 novembre p.v.

I colleghi che hanno aderito  per quest’anno sono pregati di prendere nota  di questa importante novità affinché non ci si trovi esclusi dalla prossima edizione del  progetto.

 di seguito  trasmetto la comunicazione pervenutami  in data 31/10/2012:

COME CI SI ISCRIVE AL PROGETTO?

Possono partecipare a ilquotidianoinclasse.it tutti gli studenti delle scuole superiori italiane e la partecipazione avviene  o come REDAZIONI  formate da 5 compagni di classe e “capitanate” dal docente, oppure come SINGOLI STUDENTI.

Ogni classe può avere più redazioni, ciascuna redazione può contenere al massimo 5 studenti + il docente.

Dal 29 Ottobre u.s. ogni lunedì mattina i 3 giornalisti Beppe Severgnini, Massimo Esposti e Giuseppe Tassi delle tre testate Corriere della Sera, Il Sole 24 ORE e Quotidiano.net lanceranno con un video dei temi per i ragazzi.

I ragazzi potranno pubblicare le loro inchieste sui temi proposti dai giornalisti sotto forma di articolo, video, immagini, vignetta.

Il progetto durerà come quello in classe 30 settimane e tutte le attività dei ragazzi su ilquotidianoinclasse.it (la pubblicazione di un’inchiesta, i commenti e i voti su quelle di altri partecipanti,  la partecipazione al sondaggio) consentiranno di accumulare dei punti e determineranno la classifica.

Nel corso dell’anno scolastico ci saranno tre campionati: uno di autunno, uno d’inverno, uno di primavera. Sono previsti premi settimanali (abbonamento digitale), premi mensili (iPad) e il premio finale (viaggio a New York).

Ci sarà una redazione vincitrice di ogni campionato e tra queste la redazione vincitrice assoluta andrà a New York per una settimana, accompagnata dall’insegnante, in visita al Wall Street Journal.

 FASE DI REGISTRAZIONE su ilquotodianoinclasse.it

1.Ogni docente deve iscriversi sul portale www.ilquotidianoinclasse.it cliccando nel box azzurro con scritto iscriviti. Qui vanno compilati tutti i campi della form di iscrizione e registrazione.

2.Compilato il form l’insegnante riceverà una e-mail di conferma contenente il link per attivare definitivamente la registrazione. Occorrerà cliccare quel link perché la registrazione avvenga con successo.

3. A questo punto l’insegnante deve tornare sul portale e fare il login: cioè andare a cliccare la scritta “login” che si trova in alto, alla sinistra del logo Osservatorio.  

4.Si ritroverà nella pagina “il mio profilo” e da lì ciascun docente dovrà creare le redazioni della sua classe cliccando sul tasto “aggiungi redazione” mettendo il nome del gruppo e la classe di riferimento.

A QUESTO PUNTO L’INSEGNANTE E’ ISCRITTO E LA REDAZIONE E’ REGISTRATA.

Ora tocca allo studente:

A. Per conto proprio dovrà iscriversi come ha fatto l’insegnante compilando il form nella sezione “iscriviti” e dopo che il professore ha iscritto la redazione, dovrà fare il login.

B. Indicata la scuola nella pagina del login troverà tutte le redazioni create nella scuola.

C. Lo studente trovata la “sua” redazione manderà una richiesta di adesione a quella giusta, creata dal proprio insegnante.

D. IL DOCENTE troverà  le richieste di adesione dei suoi ragazzi sul portale e anche alla sua email, a quel punto le dovrà accettare (una ad una) e costituire così definitivamente la redazione.

Come può vedere l’impegno per gli insegnanti sarà minimo e dovrà attivarsi solo nella fase iniziale per REGISTRARSI, CREARE LA REDAZIONE e ACCETTARE GLI STUDENTI NELLA REDAZIONE.

Successivamente saranno gli studenti ad animare il portale con le loro inchieste e con i loro lavori. Sappia che il docente potrà comunque sempre controllare il lavoro dei suoi alunni dalla propria pagina profilo: vedrà infatti tutte le inchieste pubblicate dai suoi studenti.

Per qualunque necessità circa il progetto, la registrazione o la gestione delle attività sul portale il nostro call center è a sua completa disposizione al numero  055/41.19.18 attivo dal martedì al sabato dalle 8.30-13.30 ma può anche scrivere all’indirizzo del progetto che è info@ilquotidianoinclasse.it

La aspettiamo dunque sul web!

DOMANDE FREQUENTI

Le riportiamo qui di seguito le risposte ad alcune delle domande più frequenti che altri colleghi ci hanno posto, se non trovasse chiarimento per i suoi dubbi non esiti a contattarci ai nostri recapiti.

  • Qualsiasi utente (docente o studente) già iscritto lo scorso anno può fare il login con gli stessi dati dello scorso anno. Per chiunque avesse perso la password sul portale c’è il servizio recupera password: http://www.ilquotidianoinclasse.it/login/?action=lostpassword
  • Agli studenti minorenni in fase di registrazione gli verrà chiesto di fornire l’email di un genitore (volendo potranno inserire anche quella del docente), e saranno i genitori ad approvare la richiesta di iscrizione del minorenne. Da regolamento è previsto che gli insegnanti debbano inviare via fax una liberatoria per gli studenti minorenni, scaricabile sul sito: http://www.ilquotidianoinclasse.it/termini-e-condizioni/
  • Lo studente può anche partecipare come singolo non come redazione, in quel caso è chiaro che si deve semplicemente iscrivere da solo. Lo studente singolo non potrà concorrere per vincere il viaggio a New York.
  • Se un docente vuole far partecipare più di 5 studenti, può tranquillamente aprire e gestire più redazioni in una stessa classe.
  • Sono ammesse anche redazioni contenenti studenti di classi diverse.